Come lavorare da casa grazie al telelavoro

13292779_10209979675752178_679304506_nPoter lavorare senza avere lo stress del viaggio casa-ufficio ogni giorno, senza rimanere per decine di minuti imbottigliati nel traffico cittadino e, soprattutto, senza essere obbligati a rimanere fuori casa tutto il giorno e non avere più tempo libero per sè stessi, è il sogno di buona parte dei lavoratori. Ecco perchè abbiamo deciso di dedicare l’articolo di oggi ad una forma innovativa di lavoro, che diventa sempre più popolare grazie alla diffusione capillare di internet e della connettività: il telelavoro. Cogliamo l’occasione per ringraziare la redazione del portale CFS360 che ci ha fornito queste preziosissime informazioni e, se qualcuno vuole approfondire il discorso, può leggere questo articolo di approfondimento sul telelavoro.

Il telelavoro si sta diffondendo sempre di più tra le aziende del nostro paese: sono sempre più numerosi i lavoratori che dotati di telefono, computer e una buona connessione internet lavorano direttamente dalla propria abitazione.
Chiariamo fin da subito, lavorare da casa comporta gli stessi diritti e gli stessi doveri di qualsiasi altra forma di lavoro: bisogna portare a termini il lavoro assegnato se si vuole essere pagati e non si vuol perdere il lavoro.
Il telelavoro, per certi versi, comporta ancora maggiore impegno delle forme tradizionali: bisogna infatti autogestirsi e non cedere alle tentazioni che possono distrarre, inoltre c’è da prestare attenzione a non estraniarsi dal team di cui comunque si fa parte.

Tra i le mansioni che più si adattano al lavoro da casa c’è la gestione della segreteria dell’ufficio, il lavoro d’inserimento o dell’elaborazine di dati, la gestione dei clienti e dei fornitori, il customer care, il telemarketing, l’effettuazione di ricerche di mercato, la gestione della contabilità d’ufficio attraverso la predisposizione dei budget o il controllo di gestione, l’assistenza tecnica, l’assistenza informatica,l’insegnamento a distanza, la predisposizione della formazione aziendale, lo svolgimento di traduzioni, la scrittura di testi o articoli, lavori di progettazione, lavori di informatica, lavori di grafica pubblicitaria, lavori di grafica informatica; ma anche attività come la gestione di blog e la gestione di e-commerce.

Per trovare un lavoro da casa si può senza dubbio effettuare una ricerca sul web: la rete è piena di annunci di telelavoro, bisogna però accertarsi che si tratti di aziende serie e che le condizioni di lavoro e le retribuzioni siano coerenti con il lavoro da svolgere.
Un’altra via è quella di iscriversi su social dedicati al mondo del lavoro come Linkedin. Anche la registrazione su siti specializzati nella ricerca di lavoro può risultare utile a trovare un telelavoro.
Inoltre si può sempre contattare direttamente le aziende o recarsi di persona presso di esse.
Infine c’è sempre la possibilità di gestirsi in proprio attraverso la gestione di blog, e-commerce e attività di scrittura.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *