9 modi per dire di no in maniera gentile

Hahaha-No-Meme-11Nove modi per dire di no in maniera gentile. Impara a dire di no…e sii scortese quando è necessario.

Cominciamo dai fondamentali

Guarda negli occhi il tuo interlocutore e sorridi, dopodiché motiva il tuo rifiuto. È pur sempre un rifiuto, è vero, ma almeno l’altra persona saprà le motivazioni del tuo “no”. E non dimenticare che puoi sempre provare a fare una controproposta, così sarà un rifiuto, ma solo a metà!

Ricordati che la sincerità paga sempre

È vero che non c’è il lavoro e che la disoccupazione giovanile è schizzata al 43%, ma a volte tutto quello che dobbiamo dire è “Grazie, ma forse non sono la persona più adatta a svolgere questo lavoro.” Perché se ho una laurea e un master (che per prenderli mi sono fatta venire i capelli bianchi e un esaurimento nervoso), magari non mi va di andare a fare la cameriera. E questo non significa essere “choosy”. Significa avere altri programmi.

Per le amiche o gli amici che ci mollano sempre sul più bello

Per quelli che “Dai organizziamo una festa!” e poi ci lasciano a pulire da soli. Per quelli o quelle che ci fregano le idee (e non solo). Per quelli che si fingono amici quando amici non sono. “Mi piacerebbe molto aiutarti ma purtroppo…” e qui parte la balla colossale “…mia nonna, quella di novantacinque anni, è in ospedale. No niente di grave, tranquilla, stava facendo un fuoripista con lo snowboard, non ha visto un albero e si è rotta il femore.”

Questa ce la giochiamo con gli opportunisti

…O le opportuniste, quelli che non si fanno mai sentire, se non quando hanno bisogno di qualcosa. Quelli che “Ricordati che io ci sono!” e appena hai bisogno spariscono. “Adesso non è un buon momento perché sono nel delirio a lavoro, tra un paio di mesi però son tutto tuo!” Nessuno, nemmeno gli opportunisti, sono disposti ad aspettare un paio di mesi per un favore.

Mi piaci molto, sei una persona interessante e abbiamo un sacco di cose in comune

Si, forse potremmo anche cominciare ad uscire insieme. Che ne dici di settembre? Perché nessuno vuole una storia seria prima dell’estate!

In alcuni casi la strategia può essere quella di fingersi afflitti

Quello che sto per dirti non ti piacerà, ma ricordati che certe cose sono più difficili da dire che da ascoltare.

È la storia più vecchia del mondo

è vero, ma non abbiamo sempre detto che i grandi classici sono intramontabili? Sei davvero un bravo ragazzo, ti meriti di meglio.

Grazie per aver preso in considerazione il mio curriculum

…e averlo trovato molto interessante, ma purtroppo non posso accettare uno stage di due anni non retribuito e non perché la proposta non sia allettante, tutt’altro, è solo che in banca non sono carini come voi; a loro non frega niente che io sia giovane e inesperto.

In extremis

“La mia risposta è no!” E chissenefrega dei fondamentali.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *