Iniziati i preparativi per la festa del lavoro del primo maggio

primo maggioLa festa del Primo Maggio conosciuta anche come Festa del Lavoro o il giorno internazionale dei lavoratori, si celebra ogni anno il 1 maggio. Questo giorno è una festa nazionale in più di 80 paesi del mondo e viene anche celebrato ufficiosamente in molti altri paesi.

La festa del lavoro ha origine dal movimento del sindacato degli Stati Uniti nel tardo diciannovesimo secolo. Alla fine del XIX secolo le condizioni di lavoro erano gravi e pericolose. I lavoratori dovevano lavorare 12-16 ore al giorno. Nel 1884 il FOLTU (Federation of Organized Trades and Labor Unions) che in seguito divenne la Federazione Americana del Lavoro approvò una risoluzione che definì che dal 1 maggio 1886, una giornata legale doveva essere costituita da otto ore di lavoro. Nel 1886 circa 250.000 lavoratori sono stati coinvolti nel movimento di questa giornata lavorativa di otto ore. Il primo maggio, 1886 diversi sindacati negli Stati Uniti sono scesi in sciopero, chiedendo uno standard di otto ore della giornata lavorativa. Il 4 maggio ci fu uno spargimento di sangue a Chicago, a causa di una bomba lanciata da un rivoluzionario causando la morte di una decina di persone e il ferimento di altre 100 persone. Cinque anni più tardi questo giorno è stato riconosciuto come un giorno festivo dalle organizzazioni socialiste.

La festa del lavoro si celebra per rendere omaggio ai lavoratori per il loro contributo alla società, ma anche come giornata dedicata agli stessi lavoratori per i loro risultati economici e sociali.

In Italia oltre ai normali festeggiamenti si tiene, come da tradizione, il famoso concerto a Roma in Piazza di Porta San Giovanni in Laterano. Questo grande evento musicale, dal vivo e completamente gratuito, è promosso da CGIL, CISL e UIL.

Organizzato e prodotto da iCompany srl e Ruvido Produzioni srl, quest’anno vedrà sul palco ospiti come:

  • Skunk Anansie
  • Dubioza Kolektiv
  • Capossela con Calexico
  • Coez
  • Modena City Ramblers
  • Fanfara Tirana
  • Thegiornalisti
  • Asian Dub Foundation

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *