Come faccio la valigia con le app

valigiaQuando ero giovane e precisa, prima di ogni viaggio, compilavo diligentemente una lista di cose da mettere in valigia, certa che diversamente mi sarei dimenticata qualcosa di fondamentale. Con il passare del tempo ho sostituito questa sistematica operazione con un freestyle last-minute, ovvero prendo e lancio nel trolley quello che mi va, preferibilmente un’ora prima della partenza, onde evitare inutili ripensamenti. Quello che c’è c’è, quello che non c’è…si divertirà nell’armadio senza di me.

Oggi, per affrontare questo problematico momento pre-partenza, quello in cui le donne si interrogano amleticamente se portare il maglioncino nero o quello blu, e gli uomini non riescono nemmeno a contare quante mutande servano per stare via cinque giorni e quattro notti, ecco che la tecnologia ci viene in soccorso con delle App appositamente studiate per ridurre al minimolo stress-da-valigia.

Packing Pro è sicuramente la più quotata (ma solo per iPhone) in quanto super-accessoriata e intelligente. Basta inserire la località di destinazione e il periodo della partenza e lei suggerisce da sola cosa sarebbe meglio portare, ovviamente anche in base al vostro sesso. Pratica e veloce, se dovete fare i bagagli per tutta la famiglia, permette di gestire più liste contemporaneamente, esportarle e spedirle via mail (sia mai che una volta fatta la lista vostro marito riesca almeno a comporre la valigia da solo)! Inoltre possiede una simpatica funzione “weight control” che eviterà pesanti discussioni con i signori della Ryanair…

Bag List funziona più o meno allo stesso modo, ma è completamente in italiano e permette anche di dare un nome alla propria valigia (che viene ribattezzata improvvisamente “Gina” o “Franca” così, per simpatia). Da questa App è possibile scegliere la modalità “lista veloce”, suggerita solo in base al sesso e alla destinazione, “lista generica” o “lista da zero”, per chi ha tabula rasa pre-partenza nella testa.

Pack Point è sicuramente quella con l’estetica più gradevole, corredata di disegni e icone chiare e intuitive. I suggerimenti di questa applicazione prendono in considerazione non solo la destinazione, ma anche se si tratta di un viaggio di lavoro o di piacere, così come tutte le attività che si intendono svolgere durante il soggiorno: sport, cene, incontri professionali, serate danzanti o gite turistiche. In base alle scelte, ecco apparire magicamente la lista delle cose da portare, già divise per categorie e con il numero di pezzi (ovviamente se sapete di essere sbadati e prevedete di sporcarvi a ogni pasto, portate qualche pezzo in più).

Insomma, la tecnologia ci aiuta ancora una volta mettendoci a disposizione un cervello pensante anche per la delicata operazione-valigia. Non ci resta che impacchettare…e partire. Buon viaggio!

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *